Jorge Amado e l’epopea dei bambini di Bahia

02/12/2016 blog

di Alexandra Antunes «Sotto la luna, in un vecchio capannone abbandonato, i bambini dormono». La notte è caduta su Salvador. Vicino al molo, un deposito di mercanzie per l’imbarco è l’unico posto che i Capitani della Spiaggia possono chiamare casa. E ogni ragazzino può vedere solo negli altri quello che corrisponde, vagamente, alla nozione di […]

leggi tutto... / 0 commenti

Il caso Spotlight. Chiesa e giornalismo d’inchiesta in America

10/11/2016 Letteratura e cinema

di Margherita Faia Oggi sembra molto alla moda andare alla ricerca dello scandalo, soprattutto quando colpisce dei poteri tradizionalmente molto forti, come quello religioso, in particolare della Chiesa cattolica. Eppure il film vincitore della passata edizione del premio Oscar, pur essendo centrato proprio su uno scandalo epocale, quello scoppiato in seno a una diocesi del […]

leggi tutto... / 0 commenti

La bufera in un bicchiere. Dove la storia finisce

02/11/2016 blog

di Giuseppe Avigliano  Un cocktail ed un titolo importante. L’epica nel titolo, la quotidianità nella copertina. Che sia un gioco dadaistico o l’ultima cabina del minimalismo di contenuti, quel campari e gin (si presuppone che perlomeno non si sia sbattuto in primo piano un plebeo Spritz servito in un bicchiere basso) è l’emblema di una […]

leggi tutto... / 1 commento

L’inferno dietro la fabbrica: storie di cristiani e musulmani nella Pianura Padana.

26/10/2016 blog

di Giuseppe Avigliano La letteratura abita negli esordi, quelli buoni, che capitano poche volte: una – forse due – per ogni lustro. È il caso de La notte dei petali bianchi, un romanzo del 2011, che col passo lento dei grandi libri continua a far parlare di sé. Quanta editoria, nel tempo che è trascorso […]

leggi tutto... / 0 commenti

Praga: il corridoio dell’assurdo

25/10/2016 Diari di Viaggio

di Alfonso Natale Recandomi per un mio recente viaggio nella matka měst, «madre delle città», come orgogliosamente la chiamano i suoi abitanti, sono stato colpito da un luogo che per gli amanti della letteratura è indubbiamente rivestito di un intenso significato. Dopo aver attraversato la Moldava su uno dei numerosi ponti che unisce i due […]

leggi tutto... / 1 commento

Festival Folio 2016 #3. Il collasso della critica: dibattito di Miguel Sanches Neto, Pedro Mexia e João Pedro George.

17/10/2016 blog

di Consuelo Peruzzo  Il Festival letterario Folio 2016 si è concluso domenica 2 Ottobre a Óbidos, una deliziosa città portoghese circondata da mura medievali e famosa per la ginja, un liquore all’amarena servito in una tazzina di cioccolato. La storia di come la “città della ginja” è diventata anche la “città del libro”, per via […]

leggi tutto... / 0 commenti

Festival Folio 2016 #2. La Rivoluzione secondo Bernardo Carvalho e Alexandra Lucas Coelho

09/10/2016 blog

di Consuelo Peruzzo Il Festival letterario Folio 2016 si è concluso domenica a Óbidos, una deliziosa città portoghese circondata da mura medievali e famosa per la ginja, un liquore all’amarena servito in una tazzina di cioccolato. La storia di come la “città della ginja” è diventata anche la “città del libro”, per via di un […]

leggi tutto... / 0 commenti

Festival Folio 2016 #1. La letteratura delle etichette: “realismo magico” e “narco-letteratura” tra Portogallo, Brasile e Messico

06/10/2016 blog

di Luca Onesti Il Festival letterario Folio 2016 si è concluso domenica a Óbidos, una deliziosa città portoghese circondata da mura medievali e famosa per la ginja, un liquore all’amarena servito in una tazzina di cioccolato. La storia di come la “città della ginja” è diventata anche la “città del libro”, per via di un […]

leggi tutto... / 0 commenti

Gli scarti d’America e il mondo là fuori

28/09/2016 blog

di Giuseppe Avigliano Guardare l’apocalisse dalla finestra di casa è possibile. Siamo su una soglia, che probabilmente è il ciglio di un burrone, e da qui, da questo spazio ancora fermo, sicuro e confortevole, le conseguenze dell’abuso di energia del nostro condizionatore, lo spreco di acqua dei nostri lavandini, lo sperpero di risorse delle nostre […]

leggi tutto... / 0 commenti

Vincitori del concorso “Letteratura è Mondo – Narrativa”

19/09/2016 blog

Pubblichiamo di seguito i nomi dei vincitori della I edizione del concorso “Letteratura è Mondo – Narrativa” e le motivazioni delle scelte della redazione. A partire da oggi ed entro tre mesi tutti i partecipanti riceveranno una scheda di valutazione del proprio romanzo. “I numeri non c’entrano niente” di Mirko Tondi Il narratore ci rapisce […]

leggi tutto... / 1 commento

In bici, lungo le strade del Portogallo

02/09/2016 blog

di Giuseppe Avigliano Il Portogallo, quella lingua di terra stretta all’estremo occidente della penisola iberica, è storicamente un luogo di partenze. Da lì, Vasco da Gama partì per circumnavigare l’Africa ed arrivare in India alla fine del quindicesimo secolo. A Lisbona il Monumento dos descobrimentos si protende sul fiume Tago, fino a guardare all’Atlantico, tronfio […]

leggi tutto... / 1 commento

Masumyet müzesi, il romanzo-museo di Orhan Pamuk

30/08/2016 Recensioni

di Francesca Ielpo «Temo che i nostri imprenditori, i nuovi ricchi, ignoranti come sono, appena si accorgeranno di questa “moda” diffusa presso gli occidentali, cercheranno di imitarli (come al solito) aprendo uno dopo l’altro musei d’arte moderna con ristorante annesso. Noi come popolo, non abbiamo né gusto né talento per le arti visive. Nei suoi […]

leggi tutto... / 0 commenti

Il nostro matrimonio e la letteratura

14/08/2016 blog

di Giuseppe Avigliano Fra qualche giorno mi sposo. Nel tempo che passa da qui a quel momento – una manciata di giorni, ormai – non faccio altro che confrontarmi con situazioni e personaggi incontrati nei romanzi. Se è vero che nei libri c’è tutto (come è possibile che non ci sia niente) in questo momento […]

leggi tutto... / 0 commenti

Il reduce Pavese

14/07/2016 blog

di Amelia Ippolito Un paese ci vuole, non fosse che Per il gusto di andarsene via. Un paese vuole dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti. ( La luna e i falò) Cosa vuole o cosa può […]

leggi tutto... / 0 commenti

La straordinaria tristezza del leopardo delle nevi

26/06/2016 blog

di Luca Onesti Già alcuni mesi fa, sul blog di Caffè Orchidea, abbiamo recensito un libro di Caravan edizioni. Attivo dal 2010, il piccolo editore romano si sta caratterizzando, tra le altre cose, per il percorso di ricerca che sta facendo nella letteratura africana, dell’Est Europa e soprattutto dell’America del Sud. Se già abbiamo parlato […]

leggi tutto... / 0 commenti

Defaustizzazione di un intellettuale: “Se avessero” di Vittorio Sermonti

22/06/2016 blog

di Giuseppe Avigliano *recensione per l’agenzia letteraria di Gabriella Bardaro per l’iniziativa: Premio Strega 2016, 27 lettori per 27 libri L’opera ultima di un maestro – e di un formidabile divulgatore – è materiale prezioso, atteso da sempre – magari anche in maniera inconsapevole – dai lettori. È l’opera che colma i vuoti, quegli spazi di immaginazione […]

leggi tutto... / 0 commenti

Saramago, l’uomo che giocava con la lingua portoghese

19/06/2016 blog

di Alexandra Antunes Il 16 novembre del 1922, nacque nella regione del Ribatejo colui che gli anni avrebbero trasformato in un grande scrittore. José Saramago, l’unico premio Nobel portoghese (1998), crebbe tra le campagne di Azinhaga e la città di Lisboa, dove visse gran parte della sua vita. Nel 1947 vide la luce il primo […]

leggi tutto... / 0 commenti

I libri sono #pontiostinati: uniscono, creano legami…

03/06/2016 blog

Ci siamo, il nostro crowfunding è iniziato. Grazie a chi ci aiuterà, anche semplicemente condividendo la nostra pagina, il nostro appello, il nostro sogno. Ci trovate su produzioni dal basso. I libri sono #pontiostinati

leggi tutto... / 0 commenti

Orhan Kemal: il “signor nessuno” discepolo di Hikmet

09/04/2016 blog

di Francesca Ielpo L’allievo di Nazim Hikmet è Orhan Kemal, pseudonimo dello scrittore turco Mehmet Reşit Öğütçü. Di Adana, conosce Nazim Hikmet nel carcere di Bursa, arrestato, come lui,  per attività sovversive di ispirazione marxista. Per lo stesso motivo, Orhan Kemal è costretto a fuggire in Siria e Libano con tutta la sua famiglia. Infatti, […]

leggi tutto... / 0 commenti

Orsigna, Terzani e l’albero con gli occhi

07/04/2016 blog

di Rosario d’Andrea Parto presto, di primo mattino, per ritornare su. Dall’hotel Melini di Pracchia, nel quale ho soggiornato, percorro la strada in direzione di Porretta. Il percorso l’ho già testato il giorno prima per programmare i tempi di arrivo. Il cartello stradale indica la distanza: 4 km. Pochi passi dopo la curva cerco il […]

leggi tutto... / 0 commenti