Leopardi e il gioco della penombra
23/11/2015 blog

di Amelia Ippolito Parlare di Leopardi a volte sembra anacronistico, certe volte quasi come commettere un peccato di pessimismo o come riempire l’aria con un’impressione di tristezza e negatività; del resto, i cattivi insegnanti e gli anni distratti del liceo, hanno appiccicato addosso al poeta ogni genere di etichetta e manifesto, lasciandoci perdere il vero […]

leggi tutto... / 1 commento
Cleobi e Bitone: la vera felicità in Erodoto
09/11/2015 blog

di Giulia Valente All’interno del primo libro delle Storie erodotee troviamo, annessa alla digressione novellistica su Creso e Solone, la storia di Cleobi e Bitone. Questi ultimi sono un esempio per Erodoto della vera felicità, da lui definita ὄλβος e contrapposta alla buona sorte (εὐτυχίη), che è effimera e momentanea. Solone, personaggio erodoteo, rispondendo alla […]

leggi tutto... / 0 commenti
Dall’inquietudine al genio: un’analisi dell’uomo interiore ai tempi del Romanticismo
blog

di Maria Pirozzi Il termine romantic compare per la prima volta in Inghilterra nel Seicento e viene usato in senso dispregiativo per indicare la dimensione dell’assurdo e del fantastico che regnava nei romanzi cavallereschi. A partire dal Settecento questo termine inizia a perdere il significato dispregiativo e viene usato per indicare semplicemente “ciò che diletta […]

leggi tutto... / 1 commento
Miglior Poesia: Leggo la mia mano, di Virginia Murru.
24/10/2015 blog

Di seguito una breve biografia di Virginia Murru, vincitrice del premio Miglior Poesia con “Leggo la mia mano”. Trovate il link della poesia sotto. Ci dite cosa ne pensate? Scrivo per passione. La mia formazione è stata di tipo economico, alle scuole superiori e all’Università. Ho sempre amato la poesia e la narrativa, scrivo dell’una […]

leggi tutto... / 9 comment*
Massimo Apicella, vincitore “Miglior Trittico”
22/10/2015 blog

Pubblichiamo una breve biografia di Massimo Apicella, vincitore del premio Miglior Trittico alla I edizione del concorso Letteratura è Mondo. Aprite il link per leggere le poesie di Massimo! Autore-compositore, inizia il suo cammino poetico e musicale nel 1975. Nel 1996 sviluppa il progetto pittorico/poetico “quadriesie” che lo porta ad elaborare, tra il 2009 ed […]

leggi tutto... / 3 comment*
Vincitori della I edizione di “Letteratura è Mondo”
18/10/2015 blog

Miglior trittico Tetraktis / Ex corpore et anima / Felina-mente di Massimo Apicella Miglior poesia Leggo la mia mano di Virginia Murru __________ Finalisti Canti Orfani / Ti sciolgo sulla lingua la sostanza / Terz’ultima di Demetrio Di Genova Algebra metafisica / Via Mac Mahon 119 / Terminal Bovisa di Gennaro De Falco Quaranta gradi […]

leggi tutto... / 8 comment*
La libertà dell’intelligenza e del cuore. Paul Claudel e l’Annunzio a Maria
12/10/2015 blog

di Amelia Ippolito Il tema dell’Annunzio a Maria è coinvolgente e sconvolgente sotto molteplici aspetti; l’oggetto in questione sembra essere l’amore, ma mai come ce lo aspetteremmo, mai secondo la logica del mondo o secondo le modalità consuete a cui siamo stati educati e abituati: l’amore, nell’Annunzio a Maria di Paul Claudel, è sempre ispiratore di […]

leggi tutto... / 1 commento
Montagne e ricordi. Storie di trekking
10/10/2015 blog

di Rosario D’Andrea Ormai era giunta la partenza, andavo via dal rifugio Bonatti , dopo aver salutato le nuove amicizie dei giorni passati. Rivolgevo un saluto anche alle cime appuntite delle montagne, arrivando con lo sguardo alla compattezza del Monte Bianco carico della sua neve. L’aria con i suoi 5 gradi era ancora fredda della passata […]

leggi tutto... / 0 commenti
Gesù beveva birra
08/10/2015 blog

di Luca Onesti La tradizione cristiana ha parlato del vino come della bevanda della Nuova alleanza. Le parole pronunciate nell’ultima cena parlano del vino come sangue di Cristo: attraverso di esso avviene la perpetuazione, in maniera reale e non simbolica con l’Eucarestia, del sacrificio di Cristo per gli uomini. E d’altra parte, la bevanda ricavata […]

leggi tutto... / 2 comment*
Kierkegaard e la scelta di Abramo
07/10/2015 blog

di Amelia Ippolito Johannes de Silentio è uno dei tanti pseudonimi scelti da Kierkegaard per la sua opera Timore e tremore, scritta nel 1843 dopo la dolorosa rottura del suo fidanzamento con Regina Olsen. L’autore, che si dichiara in questa stessa opera, poeta e non filosofo, continua la sua polemica con il sistema filosofico hegeliano […]

leggi tutto... / 1 commento